BLOG DI SPERTINO ELISABETTA

Segui il mio blog

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

View GDPR Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

mappa dei talenti

Quante volte ci diciamo "Io sono me stesso", "Sono fatto così"?Quante volte ci diciamo "Io sono me stesso", "Sono fatto così"?Ma quanto ci conosciamo veramente?!?Quanto conosciamo i nostri reali talenti, bisogni e conflitti di base?Sembrerà sconvolgente, ma è tutto scritto nella nostra data di nascita.Finora questo è lo strumento più utile che abbia mai appreso per portare consapevolezza su chi siamo davvero.La Mappa dei Talenti, attraverso un calcolo basato sulla data di nascita, svela tutti gli aspetti della nostra vita.I numeri che emergono sono associati agli Arcani Maggiori dei tarocchi, che sono degli archetipi, dei simboli, delle immagini che portano in sé delle caratteristiche ben specifiche.Attraverso la Mappa possiamo scoprire molti aspetti di noi, indipendentemente da ciò che pensiamo a livello "razionale" e dall'idea che abbiamo sempre avuto di noi, possiamo portare consapevolezza su ciò che ancora non conosciamo, e questo ci libera da molti comportamenti automatici.

Ad esempio:

  • IL DESIDERIO DI VITA: È l’obiettivo a cui tendiamo arrivare, è il bisogno fondamentale che si attiva in ogni momento della nostra vita
  • LA PERSONALITA' PROFONDA: Rappresenta come siamo più propensi a comportarci in ogni settore della vita, è la nostra base di partenza.
  • L'EQUILIBRIO: E' il talento che abbiamo bisogno di mettere in pratica per ritrovare il nostro equilibrio
  • IL CONFLITTO: Indica ciò che ci porta sofferenza, ciò che ci fa reagire. Attraverso questo numero scopriamo come interpretiamo gli eventi.
  • LA RISPOSTA AUTOMATICA: Indica come reagiamo in automatico agli eventi che ci fanno soffrire.
  • LA RELAZIONE DI COPPIA, LA CASA, LA VITA SOCIALE ED IL LAVORO: In ogni ambito emergono i nostri talenti di base, i nostri reali bisogni e le nostre predisposizioni.

Più viviamo in maniera diversa rispetto alle nostre predisposizioni di base ed ai nostri talenti e più vivremo conflitti, malessere e addirittura disturbi fisici.La Mappa dei Talenti ci porta in contatto con chi siamo veramente.Attraverso la Mappa dei Talenti possiamo scoprire le nostre predisposizioni da base e imparare come metterle a frutto favorevolmente.Ognuno di noi ha un compito unico e speciale, qualcosa da donare al Mondo per renderlo un posto migliore, ognuno di noi ha dei doni meravigliosi con cui realizzare questo compito; abbiamo il dovere di scoprirli e utilizzarli nella nostra vita.Tramite la Mappa è possibile scoprire:- Le predisposizioni di base- I conflitti e le situazioni che fanno soffrire - Le reazioni automatiche ai conflitti- Le influenze dell'albero genealogico- Come dev'essere la relazione di coppia per essere appagante- Come devo essere nelle mie occupazioni- Cosa devo fare per vivere in equilibrio- Cosa mi accende emotivamente- Come dev'essere l'ambiente in cui vivo- I miei bisogni di base
Ogni conflitto non risolto dei nostri antenati crea per noi quello che possiamo chiamare una precisa sequenza emozionale, che diventa una risposta automatica data dal nostro cervello in certe particolari circostanze con la finalità di dare la risposta evolutiva ad un problema che i nostri antenati non sono stati in grado di superare.
Le sequenze emozionali ereditate ed impresse nel nostro DNA determinano così tutti i nostri comportamenti e le nostre emozioni. Queste se applicate in nostro favore procurano dei attitudini e delle capacità infinite, mentre in nostro sfavore creano dei conflitti e delle malattie.
Attraverso l’analisi della mappa delle attitudini biologiche e spirituali possiamo prendere consapevolezza delle memorie degli antenati di cui siamo eredi e infine capire i nostri bisogni. Tali bisogni li ritroviamo in tutti i campi della nostra vita (sociale, lavoro, relazione d’amore, rapporto con gli amici, desiderio di vita e personalità profonda…) e determinano un personale modello di vita.
Per ritornare ad essere in equilibrio è sufficiente vivere secondo tale nostra personale struttura che possiamo identificare attraverso i simboli numerici e gli archetipi dei tarocchi, deducibili dalla nostra data di nascita.
Rispettare il proprio modus vivendi significa riconoscere ed abbandonare i modelli della personalità dell’ego che ci impediscono di vivere i nostri reali bisogni. Permette, inoltre, di creare una vita consapevole che può essere gestita. Altrimenti, siamo sottomessi al gioco del “destino” .
Vivere seguendo i nostri programmi biologici e spirituali significa tornare ad essere in equilibrio e felici.